Benvenuti sul portale IlViaggioDiHermes.it

il Viaggio comincia

News

Leggi le nostre ultime notizie

HERMES

Ermes o Hermes è una divinità della mitologia greca e della religione greca. Il suo ruolo principale è di messaggero degli dei. Figlio di Zeus e della Pleiade Maia, che lo partorì in una caverna del monte Cillene, è uno dei dodici dei Olimpi. Patrono dei viaggiatori e simbolo di quella particolare astuzia pratica che i Greci definivano mêtis.

I suoi simboli sono il gallo e la tartaruga, ma è chiaramente riconoscibile anche per il suo borsellino, i suoi sandali e cappello alati e il bastone da messaggero, il caduceo. Nella mitologia romana il corrispondente di Hermes è Mercurio, il quale, sebbene sia un dio di derivazione etrusca, possiede molte caratteristiche simili all’Hermes greco, essendo infatti il dio dei commerci.

Sotto il segno della mêtis e dell’espediente, sono poste tutte le imprese del giovanissimo dio. Appena nato, egli inventa la lira svuotando il guscio di una tartaruga trovata presso la grotta del monte Cillene. L’infanzia del dio è oggetto di uno dei più celebri Inni omerici, il quinto, appunto l’Inno ad Ermes.

Templi dedicati a Hermes erano diffusi in tutta la Grecia, ma il centro più importante dove veniva praticato il suo culto era Feneo in Arcadia dove si tenevano le celebrazioni in suo onore chiamate “Hermoea”. Il dio Hermes possedeva il ruolo di psicopompo, cioè accompagnatore dello spirito dei morti: aiutava a trovare la via per il mondo sotterraneo dell’aldilà, e uno dei pochi che ha il permesso di frequentare gli inferi. Per gli antichi Greci infatti in Hermes si incarnava principalmente lo spirito del passaggio e dell’attraversamento: ritenevano che il dio si manifestasse in qualsiasi tipo di scambio, trasferimento, violazione, superamento, mutamento, transito, tutti concetti che rimandano in qualche modo a un passaggio da un luogo, o da uno stato, all’altro. L’Inno omerico a Hermes lo invoca come: dalle molte risorse (polýtropos), gentilmente astuto, predone, guida di mandrie, apportatore di sogni, osservatore notturno, ladro ai cancelli, che fece in fretta a mostrare le sue imprese tra le dee immortali”. Hermes funge anche da interprete, svolgendo il ruolo di messaggero da parte degli dei presso gli uomini, un compito che divide con Iris. Da Hermes deriva la parola ermeneutica, ovvero l’arte di interpretare i significati nascosti.

Il romano Mercurio (il cui nome è in probabile e significativa connessione con il sostantivo «merce») ereditò progressivamente le principali prerogative di Hermes e ottenne un culto ufficiale a partire dal 495 a.C., quando gli venne dedicato un tempio sull’Aventino: ma in origine, secondo gli storici delle religioni, egli era soprattutto un dio del commercio connesso all’etrusco Turms, e perciò le principali feste a lui dedicate rimasero affidate alle corporazioni mercantili.

CHI SIAMO

L’Associazione Culturale “IL VIAGGIO DI HERMES” nasce da un idea comune di noi soci fondatori che condividendo uno stesso pensiero vogliamo perseguire l’obbiettivo di valorizzare le enormi risorse che il nostro territorio ci offre cogliendone la parte migliore. Le sue principali finalità sono lo sviluppo e la diffusione di attività NON A SCOPO DI LUCRO operando in vari ambiti: ambito sociale per il benessere della persona e del suo ambiente di vita in un’ottica che valorizzi le pari opportunità; ambito culturale promuovendo la diffusione della cultura e dell’arte anche attraverso una partecipazione attiva a manifestazioni nazionali e internazionali; in ambito territoriale attraverso l’organizzazione e la promozione di eventi volti alla diffusione di tutto ciò che è proprio del territorio di appartenenza; in ambito informatico facilitando la diffusione della conoscenza della cultura informatica; in ambito turistico valorizzando la crescita di un turismo di qualità sostenibile e responsabile attraverso l’organizzazione e la promozione di iniziative ed attività varie. Spinti dallo spirito di avventura che ci ha sempre contraddistinti, siamo certi che la nostra idea proseguirà nel tempo, arricchendosi sempre più di nuove esperienze e di nuovi stimoli grazie anche alle future collaborazioni che ci auguriamo di poter avere con chi come noi crede nelle immense potenzialità di questo territorio.

Zaino in spalla e seguiteci nel Viaggio di Hermes.

CONTATTACI